FormLab

Formazione Addetti antincendio in attività a rischio di incendio medio

Presentazione

Il corso è erogato anche in videoconferenza per la parte relativa alla teorica; la parte pratica del corso dovrà essere completata in aula.  

I programmi dei corsi di formazione per addetti alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze in caso di incendio, devono essere correlati alla tipologia delle attività ed al livello di rischio di incendio delle stesse, nonché agli specifici compiti affidati ai lavoratori e devono essere  conformi a quanto previsto dall'allegato IX del Decreto Ministeriale 10/03/1998 "Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell'emergenza nei luoghi di lavoro" ed al Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008 "Testo Unico sulla Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro". Il decreto legislativo 81/08 all’art. 43 comma 1 lettera b) stabilisce che il datore di lavoro è tenuto a designare uno o più lavoratori incaricati dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze.

I Docenti-formatori sono in possesso della qualificazione prevista dal DIM 6 marzo 2013. 

Sanzioni per il datore di lavoro

Art. 36 - Informazione ai lavoratori 1. Il datore di lavoro provvede affinché ciascun lavoratore riceva una adeguata informazione: a) sui rischi per la salute e sicurezza sul lavoro connessi alla attività della impresa in generale; b) sulle procedure che riguardano il primo soccorso, la lotta antincendio, l’evacuazione dei luoghi di lavoro; c) sui nominativi dei lavoratori incaricati di applicare le misure di cui agli articoli 45 e 46; d) sui nominativi del responsabile e degli addetti del servizio di prevenzione e protezione, e del medico competente. (Arresto da due a quattro mesi o con l’ammenda da 1.200 a 5.200 euro il datore di lavoro - dirigente) Art. 46 - Prevenzione incendi 2. Nei luoghi di lavoro soggetti al presente decreto legislativo devono essere adottate idonee misure per prevenire gli incendi e per tutelare l’incolumità dei lavoratori. (arresto da due a quattro mesi o ammenda da 1.200 a 5.200 euro il datore di lavoro - dirigente).

Soggetti interessati

Addetti alla squadra antincendio per aziende a rischio medio.

Obiettivi specifici e risultati attesi

Formare gli addetti delle squadre alla prevenzione e alle gestione delle emergenze rischio medio che possono verificarsi in azienda, e fornire la formazione necessaria per affrontare situazioni di emergenza aziendale a causa dell’innesco di incendio.

Programma del corso

Il programma si articola secondo i seguenti moduli:

1) L'incendio e la prevenzione incendi (2 ore):

  • principi sulla combustione e l'incendio;
  • le sostanze estinguenti;
  • triangolo della combustione;
  • le principali cause di un incendio;
  • rischi alle persone in caso di incendio;
  • principali accorgimenti e misure per prevenire gli incendi.

2) Protezione antincendio e procedure da adottare in caso di incendio (3 ore):

  • le principali misure di protezione contro gli incendi;
  • vie di esodo;
  • procedure da adottare quando si scopre un incendio o in caso di allarme;
  • procedure per l'evacuazione;
  • rapporti con i vigili del fuoco;
  • attrezzature ed impianti di estinzione;
  • sistemi di allarme;
  • segnaletica di sicurezza;
  • illuminazione di emergenza.

3) Esercitazioni pratiche (3 ore):

  • presa visione e chiarimenti sulle principali attrezzature ed impianti di spegnimento;
  • presa visione sulle attrezzature di protezione individuale (maschere, autoprotettore, tute, etc.);
  • esercitazioni sull'uso delle attrezzature di spegnimento e di protezione individuale.

Orari

Mercoledì 28 ottobre 2020 - dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.30

Strategia formativa e metodologia didattica

Lezione frontale integrata da metodologie attive quali : discussioni, dimostrazioni, esercitazioni, uso di PC con videoproiettore, filmati, uso nella didattica di esempi pratici e/o test di gruppo.

Strumenti e materiali didattici

Ad ogni partecipante verrà fornita dispensa elaborata dai docenti e/o materiale di approfondimento in formato elettronico.

Attestato

A tutti i partecipanti al corso verrà rilasciato un attestato di frequenza utilizzabile come titolo da includere nel curriculum formativo e professionale. Il rilascio delle varie “Certificazioni” e “Abilitazioni” sono subordinate all’effettiva presenza del partecipante all’intero evento formativo verificata attraverso la registrazione manuale (firma entrata/uscita), alla compilazione del questionario sulla soddisfazione dell’evento e al superamento delle verifiche finali (test teorico e/o esame pratico). La raccolta dei questionari avverrà alla fine dell’evento contestualmente alla consegna dell’attestato di frequenza.

Modalità e criteri di verifica dell'apprendimento

Sono previsti test teorici e/o pratici.

Modalità di verifica della qualità formativa

E' prevista la compilazione di un questionario sulla soddisfazione dell’evento valutante la qualità dell'insegnamento e degli spazi dedicati alla didattica.

Valutazione finale

Per accedere al test di valutazione finale e conseguire l’attestato di partecipazione al corso, è obbligatoria la frequenza del 90% del monte ore del corso.
Icona responsabile Responsabile Da definire
Icona docente Formatore: Da definire
28-10-2020
Icona durata Durata 8 ore
Icona marker Sede Fossalta di Portogruaro
Icona posti Posti disponibili 24 posti
Icona fine iscrizioni Termine iscrizioni 28-10-2020
Icona aula

Aula

€ 150 + iva

(183.00 iva inclusa)

Icona videoconferenza

Videoconferenza

€ 150 + iva

(183.00 iva inclusa)

Dettaglio orari

Mercoledì 28 ottobre 2020 - dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.30

Calendario corso

Mappa località corso

ALTRE EDIZIONI