FormLab

Fonarcom Diginnova: aperta la domanda di finanziamento per la formazione continua su digitalizzazione, internazionalizzazione ed innovazione

Digitalizzazione, internazionalizzazione ed innovazione d'impresa: ecco i tre argomenti previsti dal nuovo avviso Diginnova di Fonarcom, il Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nei Settori economici del Terziario, dell’Artigianato e delle Piccole e Medie Imprese e attorno i quali sviluppare la propria formazione continua anche e sopratutto in questo periodo di rallentamento delle attività aziendali.

Aperto fino al 29 maggio 2020 la domanda di finanziamento Diginnova di Fonarcom e dedicato alla formazione continua nei campi della digitalizzazione, l'internazionalizzazione ed innovazione d'impresa. Con una dotazione economica pari a 4 milioni di Euro, il piano di finanziamento è aperto a tutte le aziende del territorio nazionale aderenti a Fonarcom. 

Le aziende aderenti al Fondo Fonarcom ed interessate a presentare la domanda di finanziamento possono contattarci via mail a fondi.interprofessionali@formlab.it per avere tutte le informazioni riguardo modalità, tempi e possibilità di progettazione di un percorso formativo a seconda degli specifici bisogno formativi. 

Ecco una breve sintesi dell'Avviso Diginnova:

Contenuti Formativi Ammissibili

I piani formativi possono essere sviluppati su tre aree tematiche di intervento:

  • Formazione continua per la sicurezza e la prevenzione nei luoghi di lavoro, con particolare attenzione alla salvaguardia psico-fisica del lavoratore nel rispetto delle sue mansioni e dell’incarico contrattuale assunto (esclusa la sicurezza obbligatoria).
  • Formazione continua per l’adeguamento delle competenze professionali con particolare attenzione al tema di innovazione ed impiego di tecnologie moderne, all’introduzione di tecniche e pratiche dell’organizzazione e della produttività tali da consentire un giusto equilibrio tra performance ed investimenti.
  • Formazione continua per l’allineamento delle competenze in tema di internazionalizzazione, con particolare attenzione ad una visione europeistica del mercato del lavoro e degli ambienti produttivi tali da garantire un’effettiva capacità di posizionamento nei più ampi contesti internazionali.

Il Piano Formativo dovrà prevedere interventi, per un valore economico minimo del 70% del Contributo del Fondo, indirizzati a contenuti quali:

  • Internazionalizzazione (non comprende i corsi di lingua straniera);
  • Economia ed intelligenza digitale, con particolare attenzione all’agenda digitale impresa 4.0, all’industria sostenibile, all’economia circolare e alla digitalizzazione d’impresa (non comprende i corsi di informatica standard come utilizzo pacchetto office);
  • Innovazione / miglioramento di processi e tecnologie aziendali

Metodologie formative:

  • Sono ammissibili le seguenti modalità formative:
  • Sessione in aula - frontale e/o remoto;
  • Training on the job;
  • One to one;
  • Fad asincrona/e-learning;

Ogni Progetto, in cui il Piano si articola, può prevedere più modalità formativa modulativi tra loro.

Aziende beneficiarie

Aziende aderenti a FonARCom con coinvolgimento per almeno il 30% del contributo concesso dal Fondo di aziende “neo aderenti” cioè che hanno aderito a FonArcom dal 01 dicembre 2019 (fa fede la data di inoltro del flusso Uniemens) e/o che non hanno beneficiato di formazione in Piani Formativi FonARCom approvati a far data dal 1 gennaio 2018 fino al momento dell’inserimento delle stesse nel Piano Formativo.

Non sono ammesse le aziende aderenti allo strumento Conto Formazione (aziendale/aggregato chiuso/di rete) e/o ad altro Sistema di Imprese autorizzato da FonARCom.

Contributo

Il contributo è erogato in base al tipo di impresa:

  • Per Micro Impresa: max 6.000,00 
  • per Piccola Impresa: max 10.000,00 
  • Per Media Impresa: max 15.000,00 
  • Per Grande Impresa: max 20.000,00

Destinatari

Sono destinatari dei Piani formativi lavoratori/lavoratrici dipendenti inclusi: i lavoratori a tempo determinato con ricorrenza stagionale, anche nel periodo in cui non prestano servizio in azienda, gli apprendisti ed i lavoratori in CIG.

Sono esclusi: lavoratori con contratto Co.co.co; dirigenti, amministratori e titolari di aziende beneficiarie; collaboratori con partita IVA; stagisti, tirocinanti e collaboratori occasionali.

Scadenze e presentazioni

  • Entro il 29 maggio 2020 - per ottenere il parere delle parti sociali
  • Eentro il 30 giugno 2020 - per l'invio del piano per la valutazione

 

Le aziende aderenti al Fondo Fonarcom ed interessate a presentare la domanda di finanziamento possono contattarci via mail a fondi.interprofessionali@formlab.it per avere tutte le informazioni riguardo modalità, tempi e possibilità di progettazione di un percorso formativo a seconda degli specifici bisogno formativi.

Pubblicato il 01-04-2020